Pinot Grigio “Cason Brusà” IGT veneto

100% Pinot Grigio. Di origine francese, è una mutazione instabile del Pinot nero.
Si è diffuso in Germania ed da lì in Trentino Alto Adige e successivamente nelle Tre Venezie. Vitigno di qualità, per climi temperati per la sua intrinseca attitudine all’accumulo in zuccheri e per
le buone produzioni.
Ideale per ottenere vini fermi e base spumante.
Colore giallo paglierino, con lontani riflessi verdognoli.

Note Commerciali Degustative

  • Denominazione = Pinot Grigio.
  • Alcol = 12,5r % VOL.
  • Zuccheri = Secco.
  • Colore = Giallo paglierino, con leggeri riflessi dorati.
  • Profumo = Fine ed elegante, fruttato assume nel tempo un lagro bouquet di fieno secco, mallo di noce e mandorle tostate.
  • Gusto = Morbiudo al palato con discreta acidità, matura offrendo sensazioni olfattive più consistenti.
  • Abbinamento = Adatto ad antipasti, minestre asciutte e brodi, piatti a base di uova, nonchè crostacei come grancevola, scampi o gamberi, meglio se cotti al vapore in modo da accostare il loro gusto dolce con la grassezza del vino. Si esalta con cappelunghe, cappesante, seppie in umido, paste asciutte e risotti di pesce in genere.
  • Temperatura di servizio =  10-12° C.

Agronomia

  •  Vitigni utilizzati = 100 % Pinot Grigio.
  •  Vitigno = Vitigno di origine francese, è una mutazione instabile del Pinot nero. Si è diffuso in Germania e da lì in Trentino Alto Adige e successivamente nelle TreVenezie. Vitigno di qualità, per climi temperati per la sua intrinseca attitudine all’accumulo in zuccheri e per le buone produzioni. Ideale per ottenere vini fermi e base spumante.
  • Zona ubicazione vigneti = Villanova di Fossalta di Portogruaro (terra dei Dogi).
  • Tipo suolo = Argilloso Arenario.
  • Sistema di allevamento = GDC e Sylvoz.
  • Superficie vitata 4 ha.
  • Ceppi/ha = 4.900 (GCDE) e 3.300 (Sylvoz).
  • Resa uva/ha = 150 q.li.
  • Epoca vendemmia = Fine agosto.

Note Enologiche

  • Vinificazione in bianco.
  • Pressatura soffice.
  • Vinificazione con  lieviti selezionati per 8-12 giorni.
  • Affinamento = in acciaio per almeno 120 giorni.
  • Durata maturazione in bottiglia = 30 giorni prima della commercializzazione.
  • Vita media del vino = 2 anni.

Cenni sul vino

Al naso, fine ed elegante, fruttato assume nel tempo un largo bouquet di fieno secco mallo di noce e mandorle tostate.
Morbido al palato con acidità discreta, matura offrendo sensazioni olfattive più consistenti.
Adatto ad antipasti, minestre asciutte e brodi, piatti a base di uova nonchè pesce come granseola, scampi o gamberi, meglio se cotti al vapore in modo da accostare il loro gusto dolce con la grassezza del vino.
Si esalta con cappelunghe, le cappesante, le seppie in umido, con paste asciutte e risotti di pesce in genere.