La Grappa “Cason Brusà”

Grappa Riserva Bronte nasce nelle “Terre dei Dogi”,  territorio del Portogruarese storicamente coltivato dai mezzadri dei Nobili Veneziani, il  vigneto della Serenissima fortemente vocato alla produzione delle uve del Refosco dal Peduncolo Rosso.
Grappa Riserva Bronte, nasce dalla distillazione delle bucce dell’omonimo vino. I cui grappoli di Refosco d.p.r.,  selezionati e vendemmiati a mano, vengono delicatamente disposti in cassette da 3 kg per un medio periodo di appassimento (40 gg) prima di fermentare in vasche d’acciaio a temperatura controllata per almeno 20 giorni.

Ottenuta con le vinacce del Bronte  e le poche rimaste del 2310. Messo in distilleria. Il residuo zuccherino è molto elevato e il così il grado alcolico.

 

Categoria:

Stagionatura e abbinamenti

Alla svinatura, il Bronte segue un lungo riposo in botti di rovere, mentre le vinacce ancora ricche dei tannini dolci caratteristici, seguono il loro destino di evaporare portando con sé gli aromi più persistenti.
All’occhio si presenta brillante, ma nonostante l’aspetto giovane la forte struttura (45 gradi alcool) sostiene ed esalta  sentori di viola, amarena e maturi frutti di bosco.
Ideale per chiudere in armonia una piacevole serata, da servire non troppo fredda né, peggio, troppo calda (dai 9 ai 13 gradi).